mercoledì 6 ottobre 2010

coprisedie



Dopo il nubifragio di ieri notte,(ci sono state purtroppo anche 3 vittime)oggi è
tornato il sole.Veramente anche ieri la giornata non è stata malaccio,ma oggi sono più euforica ,mi sento carica è pronta ad affrontare il mondo,forse è perche stamattina mi sono trovata con due mie amiche in un bar per un caffè e un po di sano "spettegules" abbiamo crocefisso un paio di politici, ci siamo arrabbiate per le tasse universitarie(che sono salate) abbiamo dato una sistematina al mondo e sono tornata a casa piena di voglia di fare .Cosi per prima cosa ho dato una sbirciata ai miei blog preferiti e poi ho postato i miei nuovi coprisedie ,che sono molto semplici ma a me piacciono molto ,e poi avevo una quantita industriale di fettuccia da smaltire e quindi l'idea dei suddetti.Poi avrei una richiesta .........qualcuna di voi che ha già fatto uno scialle di quelli favolosi tipo HARUNI SHAWL non e che mi passerebbe la traduzione in italiano......io ho praticamente litigato con raverly perche non capisco l'inglese .Aspetto fiduciosa ..........

4 commenti:

  1. anchio quasi tutte le mattine inizio la giornata con una bella spettegulata, e come dici tu dopo aver inchiodato il politico di turno, brontolato un po' caricata affronto meglio la giornata, Per raverly mi piace per la traduzione automatica di google faccio di quelle risate, ma anche con la traduzione è difficile da capire Gio

    RispondiElimina
  2. Tesora grazie per il tuo messaggio!!!
    Il dolore sia fisico che dell'anima a volte è devastante e sta a noi reagire con più forza.

    Bellissimi i tuoi cuscini, brava!!!
    Baci Mariarita

    RispondiElimina
  3. ciao loredana!!!!
    bello il coprisedia!
    ma i portacartaigienica dell'anno scorso non li hai fotografati? sono curiosa...
    buona domenica
    silvana

    RispondiElimina
  4. Ma che meraviglia le donne!! Continuo a pensare che siamo perfette perché cervello mani e lingua sono sempre in perfetta sintonia e riusciamo a fare tutto bene. Che belli i tuoi cuscini! Io a uncinetto non so proprio lavorare.
    Un abbraccio

    RispondiElimina